Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Durante il periodo di gestazione, il corpo di una donna cambia, modificando il fabbisogno di alcune sostanze fondamentali per la crescita e la salute del bambino: generalmente, una sana e corretta alimentazione garantisce l’apporto vitaminico e di minerali necessari all’organismo, ma in alcuni casi, sempre a seguito del consiglio di un esperto ginecologo, può essere utile assumere alcuni integratori.

L’uso di integratori in gravidanza è, infatti, molto diffuso, forse più di quanto si potrebbe pensare, ed è indicato fin dal primo mese di gestazione se non addirittura da prima: anche le donne che manifestano l’intenzione di diventare mamme possono, infatti, ricorrere già prima del concepimento ad alcuni dei prodotti disponibili!


Ma quali sono gli elementi contenuti all’interno di questi prodotti?
Fra le sostanze garantite dagli integratori, sono comprese in primo luogo le Vitamine (in particolare, C, B ed E), ma non mancano il Ferro, fondamentale per il sangue, il Calcio, per le ossa, gli Omega 3 e l’Acido Folico.
 Quest’ultimo è davvero importantissimo, se si considera il suo ruolo centrale nello sviluppo del condotto neurale, oltre che nella diminuzione del rischio di contrarre – in futuro – alcune malattie, come il diabete.


Le alternative in commercio sono davvero tantissime e adatte ad ogni esigenza: grazie, per esempio, alla presenza di alcuni prodotti privi di glutine o lattosio, anche le donne con particolari intolleranze o allergie possono utilizzarli.
 Fra i tanti integratori in gravidanza, particolarmente apprezzato per gusto e praticità è il Multicentrum Mamma, ricco di acido folico, vitamine e minerali: è indicato per aumentare le difese naturali, migliorare la salute delle ossa, equilibrare il livello di glucosio nel sangue e la salute della placenta.


Qualunque sia l’integratore perfetto per voi, ricordate, però, di rivolgervi sempre a un medico, in grado di consigliarvi nel modo migliore: come per ogni altro aspetto legato alla salute, infatti, anche in questo caso è meglio evitare il fai da te!



Essere farmacista oggi significa contribuire con la propria professionalità all'innovazione del Sistema Salute.
L'aggiornamento, la formazione, il confronto e la specializzazione sono tutti elementi che concorrono a valorizzare questa professione nel suo duplice ruolo di specialista del farmaco e consigliere sul benessere e la salute dei propri clienti.
                                                                                     web design by  LogoSiti